Mendéz : “Primo obiettivo trovare giusta intesa”

0


“In attesa che il roster si completi con Ogwumike e il recupero di Ress e Anderson, abbiamo cominciato a lavorare per trovare la giusta intesa”. Così coach Miguel Mendéz alla prima intervista stagionale nella vigilia del test contro Broni (cittadina natale di Zandalasini dove ha mosso i primi passi nel basket) in programma domani al PalaBrera alle 19. Proprio sulle amichevoli pre-season il tecnico spagnolo dice: “Saranno le prime prove della stagione nelle quali cominceremo a creare il feeling tra la “vecchia guardia” e le nuove arrivate. I primi giorni di lavoro sul campo sono positivi, c’è un buon clima per la stagione che ci accingiamo ad iniziare e che si annuncia molto intensa”.
Un campionato che si rinnova con la presenza di 14 squadre e temi tattici e tecnici che si presentano estremamente interessanti, a giudizio di molti degli osservatori e addetti ai lavori.
“Ho seguito i movimenti estivi di tutte le squadre – dice l’allenatore galiziano – e indubbiamente Ragusa ha un roster molto profondo, mi piace molto la coppia di lunghe di Umbertide, senza dimenticare Lucca, Venezia e Napoli che è neo promossa ma che ha un allenatore e giocatrici di esperienza. Ogni partita sarà tosta”.
Ecco perchè già fin dalle prime uscite di questo pre season sarà importante trovare la giusta chimica: “Sarà un buon test con il quale cominciare questa fase di preparazione” conclude Mendéz.
“Un’amichevole di lusso che abbiamo fortemente voluto – spiega il dirigente responsabile Gianluca Caraffini -, e della quale ringraziamo la società scledense per la disponibilità, poi per festeggiare il passaggio della bronese Zandalasini nelle file delle orange di Schio e per mostrare al nostro pubblico le campionesse d’Italia. Ovviamente vista la poca preparazione in campo non si potrà vedere ancora un granchè di quelli che saranno la fisionomia e il gioco della nostra squadra… ma l’obiettivo è quello di cominciare a farci conoscere al nostro pubblico, di mostrargli la migliore squadra d’Italia e di rivedere sul nostro campo ‘Ceci’ Zandalasini. Spero che il pubblico possa rispondere bene giovedì, anche se siamo a inizio settembre e quindi non ancora abituati ai grandi appuntamenti del PalaBrera.