A1- Nella prima uscita stagionale, Battipaglia viene superata da Campobasso

A1- Nella prima uscita stagionale, Battipaglia viene superata da Campobasso

Campobasso vince e convince contro Battipaglia.

di La Redazione

Allo Zauli, nella prima uscita stagionale, la O.ME.P.S. BricUp Battipaglia esce sconfitta dal confronto con l’ambiziosa (e nettamente più avanti nella preparazione) La Molisana Magnolia Basket Campobasso denotando aspetti positivi (determinazione, intraprendenza e voglia di fare) e aspetti sui quali ha ancora da lavorare (condizione fisica, affiatamento e solidità difensiva). Risultato finale: 65-84.

Il primo quarto, scoppiettante, è il più bello della gara Le due squadre mettono in campo qualità ed effervescenza, specie in attacco, andando sovente a segno. È Battipaglia (scesa in campo con il quintetto Melgoza-Bocchetti-Logoh-Olajide-Hersler) a partire meglio, guidata dall’eccellente inizio di Hersler: dopo poco più di due minuti, le biancoarancio sono sul +5 (9-4). La reazione delle ospiti è, però, immediata: al 4′ siamo sull’11 pari. Segue una parte centrale dall’inerzia altalenante e illuminata da Melgoza e Quiñonez: la prima (ottima la sua prestazione) trascina le padrone di casa verso un nuovo tentativo di fuga (19-15 al 7′ con, da segnalare, due triple consecutive di capitan Potolicchio), la seconda (giovanissima e notevolmente talentuosa) permette alle ospiti non solo di recuperare, ma anche di mettere la testa avanti (21-22 e 24-25). Due liberi realizzati da una positiva e grintosa Olajide a quattro secondi dal termine della prima frazione regalano alla O.ME.P.S. BricUp la vittoria del primo parziale: 27-26.

Nel secondo quarto, fisiologico calo nei ritmi e nel punteggio. A soffrirne maggiormente sono le padrone di casa che, in cinque minuti, segnano (grazie ad una tripla di Bocchetti) appena 3 punti contro i 9 delle molisane, guidate, in questa fase, da Ostarello e Wojta. Battipaglia, ora, è in difficoltà e allora Melgoza decide di mettere in campo, oltre alle qualità tecniche, le sue indubbie doti di leadership: è lei, in questo momento delicato, a mettersi la squadra sulle spalle e a riportare sotto la O.ME.P.S. BricUp (-2 al 7′, 7-9). Nell’ultima parte della frazione, però, le ospiti allungano ulteriormente, aggiudicandosi la frazione con 7 punti di margine (9-16). Il punteggio aggregato dice, invece, 36-42.

Il terzo quarto somiglia moltissimo al primo: a brillare sono più gli attacchi che le difese. Nella prima metà della frazione, sono ancora le molisane a far meglio: la compagine ospite, guidata, in questa fase, da una Linskens che fa valere muscoli e centimetri, fa leggermente meglio di una Battipaglia che, con Melgoza in panchina, si aggrappa ai canestri ed alle giocate di Bocchetti (due triple ravvicinate per lei) e Hersler. A metà terzo quarto, il tabellone dice 12-15. Nella seconda metà della frazione, è Wojta a mettersi in luce: è grazie in particolar modo a lei che La Molisana Campobasso si aggiudica anche il terzo periodo (18-23). Il punteggio complessivo, intanto, è diventato 54-65.

Ad inizio ultimo quarto non muta l’inerzia consolidatasi nei due quarti precedenti: sono le ospiti a farsi preferire (4-8 al 3′) con le ragazze di coach Piazza che, pagando l’inevitabile stanchezza fisica, perdono lucidità in attacco facendo anche fatica a contenere la verve offensiva delle molisane. L’andamento del match ha presa, oramai, una piega difficile da smuovere. Campobasso (nella quale si mette in evidenza anche un’eccellente Bonasia, tante le sue giocate di qualità) ne ha di più e continua ad allungare su una Battipaglia a corto di fiato (+10 al 7′, 7-17). Nella parte finale dell’incontro, la O.ME.P.S. BricUp, più con il cuore che con le gambe, rosicchia qualche punticino, ma non basta: La Molisana Magnolia Basket Campobasso, aggiudicandosi anche l’ultima frazione per 11-19, fa suoi tre dei quattro periodi nonché l’intero match con il punteggio complessivo di 65-84 dimostrando la consistenza delle proprie ambizioni. Per Battipaglia, invece, in attesa dell’arrivo di Stella Johnson, la consapevolezza di avere aspetti positivi sui quali costruire sogni importanti e alcune mancanze da correggere per rendere concreti tali sogni.

TABELLINO DEL MATCH:

O.ME.P.S. BricUp Battipaglia – La Molisana Magnolia Basket Campobasso 65-84 (27-26; 36-42; 54-65; 65-84).

O.ME.P.S. BRICUP BATTIPAGLIA: Logoh 2, Melgoza 18, Bocchetti 15, Hersler 11, Olajide 8, Potolicchio 9, Mattera 2, Opacic, Mazza, Dione, De Rosa. Coach: Piazza.

LA MOLISANA MAGNOLIA BASKET CAMPOBASSO: Bonasia 16, Wojta 13, Quiñonez 14, Ostarello 9, Linskens 9, Marangoni 15, Bove 6, Nikolikj, Amatori 2, Falbo. Coach: Sabatelli.

Uff.Stampa Polisportiva Battipagliese

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy