Oscar LBF 2021, tutti i premiati

0

Tornano gli Oscar LBF, dopo un anno di “pausa”: un momento molto sentito e apprezzato da addetti ai lavori, appassionati e non solo, che verrà celebrato durante l’Opening Day di Moncalieri, precisamente nella serata di sabato 2 ottobre alle ore 21:00 nella location del Foro Boario.

Il premio di Miglior Straniera della Serie A1 2020/2021 è andato a Natasha Howard, dell’Umana Reyer Venezia. Howard si è rivelata decisiva nella corsa delle venete verso il secondo scudetto della loro storia, con 17.6 punti e 7.6 rimbalzi di media, un rendimento che è cresciuto ulteriormente nei Playoff.

Il premio di Miglior Italiana della Serie A1 2020/2021 è di Francesca Pan. La giocatrice dell’Umana Reyer Venezia, al ritorno in Italia, ha avuto un impatto importante sul nostro campionato, conquistando a settembre il titolo di MVP della Supercoppa e a maggio quello di MVP delle Finali Scudetto. L’esterna della Reyer ha chiuso l’anno con 8.5 punti e il 34% ma anche rivelandosi decisiva nelle fasi calde della stagione.

La Miglior Giovane della Serie A1 2020/2021 è Matilde Villa. La play della Limonta Costa Masnaga ha chiuso con 15.4 punti e 5 assist di media, primeggiando nella classifica delle migliori marcatrici italiane e in quella delle più performanti per assist. Villa ha anche fatto registrare due importanti prestazioni, la partita da 36 punti contro la Dinamo Sassari a Costa Masnaga, e quella da 15 assist nel match di ritorno al PalaSerradimigni: in entrambi casi i massimi stagionali della Techfind Serie A1.

Il premio di Miglior Allenatore della Serie A1 2020/2021 è andato a Lorenzo Serventi. Nella scorsa stagione, sulla panchina della Virtus Segafredo Bologna, il coach ha plasmato un gruppo che, dopo aver ottenuto la prima qualificazione in Coppa Italia nella storia (seppur breve) del club e il quarto posto in regular season, è arrivato sino alle Semifinali Scudetto, perdendo solo con la Reyer Venezia poi diventata Campione d’Italia. Il bilancio stagionale parla inoltre di ben 20 partite vinte a fronte di 12 perse.

Il premio “Francesco Alvisi”, dedicato ai dirigenti di Serie A1, è di Edvige Cavallini. Il Geas Basket ha disputato un’ottima stagione classificandosi al quinto posto in campionato e cedendo solo alla Virtus in Gara 3 dei Quarti di Finale. La società lombarda, da sempre radicata nel territorio di Sesto San Giovanni, si è distinta per la sua impeccabile conduzione e una costante attenzione verso il vivaio e l’attività di base.

Il premio speciale “Antonio Concato” è di Laura Macchi. L’ala si è recentemente ritirata, terminando una delle carriere più brillanti della nostra pallacanestro: 640 presenze in Serie A1 (seconda all-time), 8172 punti a segno (anche qui seconda all-time). Tra Como e Schio 9 scudetti, 8 Coppe Italia, 11 Supercoppe, 1 EuroCup. In Nazionale un totale 113 presenze e 1387 punti, e due medaglie d’argento (Giochi del Mediterraneo 2001 e Universiadi 2003). Due stagioni in WNBA con le Los Angeles Sparks, nel 2010 una convocazione per l’All Star Game FIBA. Nell’anno di stop prima del suo ritiro di settembre, Macchi si è anche distinta nel ruolo di “ambasciatrice”, avviando anche la carriera di opinionista per la EuroLeague Women e le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Il premio speciale alla carriera va a Roberto De Zotti, Direttore Generale dell’Umana Reyer Venezia. Un premio che è il riconoscimento per un lavoro pluriennale, svolto con grande passione e cura, per un progetto importante come quello della società orogranata, che ha vissuto il suo più grande riconoscimento nello Scudetto, il secondo per la Reyer, conquistato nello scorso mese di maggio.

Per quanto riguarda la Serie A2, il premio di Miglior Giocatrice del Girone Nord 2020/2021 è di Alice Nori. La lunga del Basket Team Crema è stata tra le grandi protagoniste dell’annata sportiva, risultando incisiva prima nella vittoria della Coppa Italia 2020 disputata nel mese di settembre a Moncalieri, poi nel bis con la Coppa Italia 2021 di Brescia, in cui è stata anche nominata MVP della manifestazione.

Il premio di Miglior Giocatrice del Girone Sud 2020/2021 è di Marta Rossini. La play/guardia del Palagiaccio PF Firenze ha giocato una grande stagione d’esordio in Serie A2, realizzando ben 18 punti di media che hanno avvicinato la sua squadra alla qualificazione ai Playoff. Rossini vanta anche un record personale di 40 punti, nella sfida dell’11 aprile scorso disputata contro La Spezia.

Il Miglior Allenatore della Serie A2 2020/2021 è Diego Sguaizer. Arrivato a stagione in corso, il coach dell’E-Work Faenza ha plasmato sapientemente un gruppo che ha riportato la città romagnola in Serie A1, conquistando il primo posto in regular season e imponendosi in sei partite su sette nel corso dei Playoff, espressione di un gioco intenso, vivace e vincente.

Il Premio Speciale “Natalino Carzaniga” dedicato ai dirigenti di Serie A2 è di Ugo Franz Pinotti. Coach ma anche plenipotenziario de Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano, oltre a guidare la sua squadra alla Finale Playoff del Girone Nord Pinotti ha svolto, con la sua società, un accurato e attento lavoro sul settore giovanile e sul vivaio, proponendo anche progetti dedicati all’inclusione e alla comunità della pallacanestro milanese, come dimostra anche l’attenzione rivolta alla disciplina del Baskin.

Area Comunicazione LBF

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here