Ponzano, vittoria agevole nel test di Marghera

0

Primo impegno di una settimana molto tosta per la Posaclima che quest’oggi (Martedì 20) ha iniziato con l’amichevole contro i Giants Marghera (Serie B). Sabato e domenica invece la formazione di coach Gambarotto sarà impegnata al torneo di Bolzano (seguiranno informazioni in settimana).

PRIMO QUARTO | 20-16
Pronti-via e Tivenius fa il 2-0 da palla a due. Altri 5 punti di fila per la Posaclima con una tripla dell’ex Favaretto e un’entrata di Pellegrini. I primi tre punti del match per Marghera li segna Fedorenko che trova la retina dopo un buon giro palla. Favaretto sente la gara, sfrutta la linea di fondo e va a segnare due punti facili. Bianchi ha la partita in mano: con personalità, la play classe 2003 recupera un buon pallone e spara da 3 in transizione per il 12-4.
Iniziano i cambi ma la musica non cambia: si iscrive a referto anche Iuliano che prima va a bersaglio con un lay up e poi regala un cioccolatino al ferro per Gobbo (16-6). L’intensità si alza e la partita si sporca da entrambe le parti: Marghera trova un po’ di ritmo e punti dalla lunetta, ma Zecchin risponde in penetrazione. Coach Nicolini è costretta a chiamare timeout sul 20 a 10 Posaclima, e la strigliata dà subito i suoi frutti.  Lauraschi lancia un parziale di 6-0 che chiude il quarto sul 20 a 16.

SECONDO QUARTO | 38-26
La seconda frazione si apre con i primi due punti della 04’ Rosar a cui replica Tivenius dalla lunetta. Primo timeout anche per la formazione biancoverde che ferma il match sul punteggio di 26 a 16. Lauraschi mette a segno altri due punti (7 fino ad ora) e tiene Marghera aggrappata al match. Altri due punti per Tivenius che raggiunge la doppia cifra in soli 8’ di gioco. Dopo un 2/2 di Colorio, Iuliano si fa tutto il campo e va appoggiare al tabellone. (34-24). Nell’ultimo minuto del primo tempo arriva anche l’esordio in questa pre season di Elvira Bona e Ponzano chiude bene sul 38 a 26.

TERZO QUARTO | 58-33
Al rientro dagli spogliatoi si scatena la tempesta biancoverde: si parte con una tripla di Zecchin, a cui segue una serie di canestri di Tivenius, letteralmente incontenibile per le pariruolo Giants. Pertile ci mette un po’ della sua classe ed il +27 è servito (53-26). A chiudere lo stordente parziale di 19 a 0 serve un 2+1 di Botter. Favaretto ricomincia da dove aveva finito nella prima frazione ed il quarto si chiude sul 58 a 33.

QUARTO QUARTO | 72-43
L’ultimo quarto che si apre con una palla persa di Rosar che mette due punti sulle mani a Lauraschi dopo un pregevole spin move. Tripla di Varaldi che dopo il timeout di coach Gambarotto carica la squadra; la segue a ruota subito Pellegrini che dall’angolo sgancia una freccia infuocata a canestro e segna il massimo vantaggio del match (+29). Marghera, con Castria, muove il tabellone ma le ragazze di coach Gambarotto non hanno ancora finito: il giro palla sul perimetro della Posaclima mette in difficoltà Marghera che lascia libera Zecchin per un tiro da 3 e ritoccato il massimo vantaggio sul + 30 (67-37). “Lulu” step back, dopo un rimbalzo strappato di Tivenius, la svedese arma la mano di Iuliano (70-39). Chiude il match Gobbo con buzzer beater sul 72 a 43.

Dichiarazioni coach Gambarotto:
“L’inizio oggi è stato abbastanza sotto tono per alcuni rientri difensivi distratti. Il terzo e il quarto quarto sono stati due quarti molto intensi dal punto di vista offensivo e ci sono state buone letture in attacco che mi son piaciute. Ora pronti al torneo a Bolzano che ci vedrà in campo già Sabato”. 

VETTORI MATTEO