QF G2 – Lucca in semifinale ma anche Broni fa festa

QF G2 – Lucca in semifinale ma anche Broni fa festa

Le toscane s’impongono agevolmente anche in garadue e attendono di conoscere il nome della prossima rivale. La Techedge nonostante la sconfitta chiude tra i cori e gli applausi dei propri tifosi

di Fabrizio Tonelli

Vince Lucca, come da pronostico, e la squadra di Diamanti salta subito alla semifinale scudetto anche se per conoscere il nome della sua rivale dovrà attendere mercoledì 12 quando al Taliercio si giocherà garatre tra Venezia e Napoli. Ma vince anche Broni che chiude, tra i cori e gli applausi del Brera, la sua prima stagione in A1. Una stagione certamente positiva, visto che la Techedge è arrivata a disputare i quarti di finale. Dove non ha potuto fare altro che alzare bandiera bianco al confronto con Gesam Gas&Luce. Troppo il divario tecnico fra le due formazioni, diverso lo spirito con cui sono entrate in campo. Broni ci ha provato per qualche minuto, sia in garauno a Lucca che in casa, ma poi la maggiore caratura della squadra di Diamanti si è vista e di fatto non c’è mai stata partita fra i due team.

La proverbiale intensità difensiva di Gesam ha evidenziato le difficoltà offensive delle lombarde, limitate a 39 punti, dopo i 35 di garauno. Lucca quindi centra il traguardo minimo che si poteva prefiggere all’inizio della stagione, ovvero la semifinale playoff. Ci arriva in buona condizione fisica e adesso ha tutto il tempo per preparare il prossimo turno, nel quale avrà comunque il vantaggio del fattore campo qualunque sia l’avversaria che si troverà di fronte. Ci arriva con la consapevolezza di poter avere un contributo importante dalla panchina perchè le varie Battisodo, Miccoli, Ngo Ndjock e soprattutto Tognalini hanno dimostrato di stare bene.

La gara resta in equilibrio per 15 minuti. Lucca parte bene (tripla di Crippa e canestro di Harmon) ma poi sbaglia troppo al tiro e Bratka nel primo quarto mette 8 punti che tengono in linea di galleggiamento Broni che poi passa con la bomba di Ravelli: 11-10 il parziale. Diamanti cerca di aggiustare le cose e nel secondo tempino entra in scena Harmon che offensivamente diventa un fattore con canestri davvero di qualità. Stokes e ancora Bratka però danno energia alla Techedge che resta attaccata al match fino al 16-17. Subito dopo c’è un bel canestro di Miccoli e su un anticipo difensivo di Lucca la protesta di Sacchi e il conseguente tecnico. E’ un frangente in cui c’è solo Gesam Gas&Luce in campo con le padrone di casa che non trovano la via del canestro. Il parziale di 11-0 porta Lucca sul 16-28 al 19′. Nell’ultimo minuto torna a segnare Broni con la tripla di Stokes, poi quattro liberi di Harmon e Dotto consentono a Lucca di andare all’intervallo lungo con il massimo vantaggio: 19-32.

Nel terzo quarto la forbice si allarga ulteriormente e ancora negli ultimi minuti, come già nella frazione precedente. Lucca trova continuità nel tiro e piazza un break di 12-2 per il 28-51 dopo 30 minuti. Partita ormai chiusa e nell’ultimo tempino ritmi e intensità si abbassano fino al 39-69 finale.

Techedge Broni – Gesam Gas&Luce Lucca  39-69  (11-10, 19-32, 28-51).

BRONI: Stokes 7, Madu 4, Colombi, Bratka 13, Strozzi, Ravelli 11, Zampieri 1, Bonvecchio ne, Soli 2, Baldan, Richter 1, Fusari. All. Sacchi.

LUCCA: Battisodo 8, Landi 2, Tognalini 10, Pedersen 7, Dotto 4, Wojta 4, Harmon 16, Crippa 5, Miccoli 7, Salvestrini, Ngo Ndjock 6, Mandroni ne. All. Diamanti.

ARBITRI: Maschietto e Maffei di Treviso, Capozziello di Brindisi.

NOTE: tecnico a Sacchi al 15’43”.

Fotogallery a cura di Marco Picozzi

Techedge Broni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy