Quattro in doppia cifra, Geas corsaro a Torino

Quattro in doppia cifra, Geas corsaro a Torino

La nota del club.

di La Redazione

Il test match che chiude il memorial “CiaoSù” di Torino al PalaRuffini, vede l’Iren Fixi Pallacanestro Torino (priva dell’indisponibile Alexis Jennings) perdere contro la temibile Allianz Geas Sesto San Giovanni per 61-84. Il bilancio di questo weekend molto impegnativo è positivo, in quanto le torinesi hanno battuto venerdì le forti cestiste di Broni, perso solo sulla sirena finale contro l’accreditatissima Fila San Martino e cedere contro il Geas Sesto San Giovanni.

Sembra partire meglio l’Allianz con Williams, ma Kinard e Brcaninovic smentiscono tutto mettendo riportando subito il punteggio in parità prima e poi addirittura in vantaggio con un break di 11-0 per l’11-5 del 4’ sul quale la sestese coach Cinzia Zanotti chiama sospensione. Il break tornese si ferma sul 12-0, quando Brook Williams insacca per Sesto San Giovanni dalla distanza, pronta però è la risposta a tono di Brcaninovic. È sempre Williams a suonare la carica per le lombarde, che annullano il vantaggio sabaudo ristabilendo l’equilibrio. Al 10’ il punteggio è 18-18.

Nel secondo quarto le due squadre faticano a realizzare, Kinard cerca di affondare in penetrazione la difesa rossonera e ci riesce, ma l’equilibrio continua a regnare sovrano. Togliani prende in mano la situazione e consente all’Iren Fixi di rimettere avanti la testa. Sesto San Giovanni non concede tregue con Panzera che non sbaglia quasi mai e concede al Geas un vantaggio considerevole. Si va al riposo lungo sul 31-39.

Kinard e Petrova danno una grossa spinta alle pantere, portandole al 3’ sul 41-42 che costringe coach Zanotti a chiedere timeout dalla panchina ospite. Oroszova e la solita Panzera rallentano la rimonta subalpina. L’assenza di Jennings che limita la squadra biancostellata di una rotazione si fa sentire. Al 30’ il punteggio è di 47-61. Nell’ultima frazione di gioco l’Allianz Geas cerca di amministrare il vantaggio e mette in cascina la vittoria con quale battuta di gioco d’anticipo. La squadra di Cinzia Zanotti vince 61-84.

Davanti all’Iren Fixi Torino c’era una delle squadre più forti del campionato, etichettata dagli addetti ai lavori come la quarta o quinta forza del massimo campionato italiano, le rossonere vengono da giorni in cui non hanno disputato gare, Torino invece si è presentata al PalaRuffini dopo due intensissime partite disputate a Broni contro la Della Fiore e la Fila San Martino rispettivamente venerdì e sabato. Prossimo impegno domenica 29 settembre per il test match in trasferta a Friburgo, contro le Campionesse di Svizzera.

Iren Fixi Torino – Allianz Sesto San Giovanni 61-84 (18-18, 31-39, 47-61)

Iren Fixi Torino: Grattapaglia ne, Brcaninovic 17, Togliani 9, Buffa, Margaria ne, Del Pero, Fahmy, Petrova 6, Milazzo 2, Barberis 4, Salvini 4, Kinard 19. All.: Riga

Allianz Sesto San Giovanni: Arturi 9, Botteghi, Verona 14, Crudo 4, Oroszova 15, Williams 21, Panzera 11, Grassia, Ercoli 4, Brunner 6. All.: Zanotti

Uff.Stampa Iren Fixi Torino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy