Schio – Sopron, il ministro Spadafora vuole sentire le autorità ungheresi

Si impegna a parlare con la Farnesina per l’intervento delle autorità politiche ungheresi per non giocare la gara.

di La Redazione

Nel corso del Consiglio Nazionale del CONI, il presidente FIP Giovanni Petrucci ha informato il ministro delle Politiche Giovanili e dello Sport Vincenzo Spadafora del fatto che il ministero degli Affari Esteri ungherese sia intervenuto sulla Federbasket ungherese per impedire che la squadra di Sopron giocasse in Eurolega contro il Famila Schio. La motivazione addotta è stata quella del timore che le giocatrici del Famila Schio fossero infette.

Come è noto la gara è stata già spostata a Lubiana per il prossimo 26 febbraio.

Il ministro Spadafora ha promesso di trasmettere la cosa al nostro ministero degli Esteri.

 

 


Ufficio Stampa FIP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy