Scrimmage di Brescia: San Martino supera Costa Masnaga e Brixia Basket

Scrimmage di Brescia: San Martino supera Costa Masnaga e Brixia Basket

San Martino batte Brixia e Costa.

di La Redazione

Punteggi

Brixia Brescia – Limonta Costa Masnaga 45-48
Brixia: Bonomelli ne, Zanardi 11, Tomasoni R 6, De Cristofaro 8, Bonomi 2, Zorat ne, Faroni 2, Iervolino ne, Coccoli, Rainis 8, Pinardi S ne, Turmel 8, Tempia.

Limonta Costa Masnaga – Fila San Martino 40-52 (19-26)
Fila: Guarise ne, Rosignoli 3, Giordano 4, Fietta 2, Filippi 12, Tonello 5, Pasa, Toffolo 1, Ciavarella 11, Nezaj ne, Arado ne, Sulciute 5, Milani ne, Varaldi ne, Fogg 9.

Brixia Brescia – Fila San Martino 39-45 (21-21)
Brixia: Bonomelli ne, Zanardi 11, Tomasoni R 9, De Cristofaro 4, Bonomi 8, Zorat ne, Faroni 3, Iervolino ne, Coccoli, Rainis 4, Pinardi S ne, Turmel, Tempia ne.
Fila: Guarise, Rosignoli 5, Giordano 5, Fietta 7, Filippi ne, Tonello ne, Pasa 2, Toffolo 6, Ciavarella 6, Nezaj 6, Arado 8, Sulciute ne, Milani ne, Varaldi, Fogg ne.

I commenti:

SAN MARTINO: Prima uscita stagionale per il Fila, protagonista nel pomeriggio di domenica di uno scrimmage a porte chiuse sul parquet del Brixia Brescia. Le giallonere hanno affrontato prima le padrone di casa, neopromosse in A2, e poi la Limonta Costa Masnaga, in due sgambate da due quarti di 12 minuti. Ampie le rotazioni per coach Abignente, che ha tenuto a riposo Traoré e concesso tanti minuti alle giovani, ottenendo buone indicazioni in vista degli impegni futuri

COSTA MASANGA: Primo mini-torneo amichevole in quel di Brescia per la Limonta Costa Masnaga, che ha affrontato domenica pomeriggio uno scrimmage a porte chiuse contro le padrone di casa e San Martino di Lupari. Nel primo match contro Brixia, le pantere iniziano molto forte, riuscendo ad accumulare anche un buon vantaggio sull’11-4. Pronta la risposta di Brescia, che riaggancia subito Basket Costa, portando di fatto la partita a svilupparsi sui fili di un totale equilibrio. Nel finale, grazie ad una tripla di Del Pero, le pantere rimettono la testa avanti, con i canestri della sicurezza che sono arrivati dalle nuove arrivate Nunn e Kovatch. Sviluppo completamente opposto nella seconda gara contro San Martino di Lupari, visto che le venete sono partite molto meglio, allungando fino a raggiungere un comodo vantaggio in doppia cifra. La Limonta Costa Masnaga, poi, anche grazie alla buona verve di Spinelli e Jablonowski, ha costruito la rimonta, tornando quasi a contatto, per poi perdersi nel finale dove, complici anche le profonde rotazioni, si è riaperto nuovamente il gap.

Ecco il commento di coach Paolo Seletti su queste prime sgambate: “Un mini-torneo divertente, in cui abbiamo ritrovato il piacere di giocare a pallacanestro insieme, confermando le impressioni iniziali, ovvero quelle di essere un gruppo che necessita di lavorare tanto, ma non ha paura di farlo e gioca con grande spirito di condivisione. Sotto il profilo tattico, stiamo provando a costruire un gioco che si sviluppi sui binari di ritmo e velocità, senza però perdere equilibrio e vivendo sempre di grande aggressività. Abbiamo alternato momenti migliori ad altri in cui è mancata fluidità. Per ora, però, è importante notare la grande disponibilità da parte di tutte le ragazze a mettersi alla prova e fare ciò di cui la squadra ha bisogno”.

Fonte: Gli Uffici Stampa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy