Techfind Serie A1 – La presentazione della diciottesima giornata

0

Dopo la settimana di sosta per la Frecciarossa Final Four di Torino, la Techfind Serie A1 riparte con il programma del diciottesimo turno. Saranno quattro le gare del weekend con RMB Brixia Basket-Repower Sanga Milano già disputata (68-54 il risultato finale) e Oxygen Roma Basket-Famila Wuber Schio rinviata a data da destinarsi per gli impegni europei delle venete.

L’anticipo del weekend porterà al PalaSerradimigni la sfida tra Dinamo Banco di Sardegna Sassari e Passalacqua Ragusa (sabato, ore 18.30, diretta LBF TV). Dopo essere uscite a testa alta dalla EuroCup Women e aver perso l’ottavo posto in classifica, per la compagine allenata da coach Restivo si prospetta una seconda parte di stagione in cui sarà fondamentale recuperare terreno e non cedere il passo alle inseguitrici. Le siciliane dovranno ripartire dall’ottima figura fatta in Coppa Italia per consolidare il sesto posto e mostrare come la qualità della rosa possa far aspirare a posizioni più elevate; un successo in territorio sardo potrebbe dare ulteriore spinta verso l’alto alla squadra di coach Lardo.

Sfida ad alto tasso di intensità quella che coinvolgerà la Virtus Segafredo Bologna e la Alama San Martino di Lupari (domenica, ore 18, diretta LBF TV). Senza coppe europee e senza la possibilità di essersi giocata una Coppa Italia, la squadra di coach Vincent avrà solamente il cammino in campionato a cui pensare; vendicarsi della sconfitta subita nel girone di andata dalle venete potrebbe già essere un ottimo punto partenza in vista di una sfida che potrebbe ripetersi anche in sede di play-off. Le giallonere sono scivolate verso la settima posizione a causa di alcune sconfitte che non rispecchiano i valori mostrati ad inizio stagione; il gruppo guidato da coach Piazza ha già dato tormenti alle bolognesi e forte di questo dato vorrà ottenere un importante successo esterno per risalire la china.

Il programma del diciottesimo turno proseguirà con la gara tra Umana Reyer Venezia e E-Work Faenza (domenica, ore 18, diretta LBF TV). La sconfitta in finale di Coppa Italia è stata subito smaltita dal netto successo nei quarti di finale di EuroCup Women, ma parlando di campionato le orogranata rimangono la squadra da battere e di fronte al proprio pubblico non ci saranno sconti per nessuna delle rivali. Due partite dal penultimo posto e due partite dai play-off, per le faentine è questo il leitmotiv di una stagione sempre in bilico che potrebbe però dare più sorrisi di quelli aspettati; la trasferta sul campo della capolista è proibitiva, tuttavia i tanti impegni delle avversarie potrebbero averle fiaccate, perciò servirà colpire ai fianchi per conquistare due punti preziosi.

Saranno invece Allianz Geas Sesto San Giovanni e O.ME.P.S. Battipaglia (domenica, ore 18, diretta LBF TV) a mettere la serranda a questa giornata ridotta del massimo campionato. La semifinale di Coppa Italia è scivolata di fronte ad un Venezia più attrezzata, le lombarde però sono tutt’altro che scoraggiate e sono in striscia positiva da cinque partite che potrebbero diventare sei se difenderanno con successo il PalaCarzaniga dall’assalto del fanalino di coda. Le campane, ancora a secco di vittorie, cercano disperatamente il primo sorriso e la trasferta di Sesto San Giovanni non è certamente la più semplice da cui uscire vincitrici; ciononostante, le ragazze di coach Conte affronteranno l’impegno con il massimo della concentrazione per fare l’impresa contro la quinta forza della classe.

AREA COMUNICAZIONE LBF