Techfind Serie A1 pronta per la penultima giornata d’andata: in chiaro Schio-Costa Masnaga su MS Motor TV

La presentazione della giornata.

di La Redazione

Penultimo turno per la Techfind Serie A1: in attesa del testa-coda O.ME.P.S. BricUp Battipaglia-Umana Reyer Venezia che si giocherà con l’arrivo dell’anno nuovo, sono sei le gare in programma.

Il match in chiaro della settimana è quello tra Famila Wuber Schio e Limonta Costa Masnaga. Diretta sabato alle 18 su LBF TV mentre in ambito televisivo è confermata la collocazione in digitale su MS Sport, su satellite la gara verrà ospitata da MS Motor TV (canale 228 di Sky) nell’ambito dello “Special Event Weekend” di MS Group. Parlando di campo, Schio chiamata a rispondere al ko contro Ragusa, con un blackout offensivo nella seconda metà di gioco: nel frattempo, complici i risultati nei recuperi, la buona notizia per le scledensi è la matematica qualificazione alle Final Eight. Che potrebbero esser realtà anche per Costa: relativamente poca pressione sulle spalle per la squadra di coach Seletti, dopo il successo con Broni che ha reso ancora più rosea la situazione di classifica.

Grandissima attesa anche alla Segafredo Arena dove la Virtus Segafredo Bologna ospita la Gesam Gas E Luce Lucca (sabato, ore 17, diretta esclusiva LBF TV): le toscane, con organico comunque ancora abbastanza rimaneggiato secondo quanto trapela dagli ultimi comunicati, tornano in campo dopo ben 48 giorni dall’ultima partita. La Virtus, sempre più salda al secondo posto, dovrà valutare invece le condizioni di D’Alie, ancora fuori negli ultimi impegni di campionato (seppur ottimamente sostituita da cambio del play da una Cordisco in gran forma).

Una partita in cui c’è molto da dire specie per la zona Playoff è quella tra Use Rosa Scotti Empoli e Fila San Martino di Lupari (domenica, diretta esclusiva LBF TV): Empoli ha avuto una settimana piena per metabolizzare il pesante -51 di Venezia di domenica scorsa, coach Cioni ha strigliato il gruppo in settimana e conta su una pronta reazione. San Martino bene nell’ultima uscita contro Ragusa, che ha dato fiducia: per le “Lupe” partita importante, per riprendere contatto con le prime sette posizioni e incamerare due punti preziosi in ottica Final Eight di Coppa Italia.

Insegue quel traguardo La Molisana Magnolia Campobasso che non è ancora tagliata fuori, nonostante i tanti infortuni che hanno condizionato la stagione: l’avversaria delle molisane è la Passalacqua Ragusa (domenica, diretta esclusiva LBF TV), che dal canto suo è già sicura di rientrare nei primi otto piazzamenti al termine del girone d’andata. Dopo le difficoltà iniziali dovute al rientro, le iblee hanno trovato nuova linfa grazie all’addizione di Harrison e alle eccellenti prestazioni di Romeo, 17 punti di media nelle ultime quattro uscite (ovvero proprio dal debutto dell’americana in poi).

Una partita che potrebbe assumere i contorni di un interessante spareggio salvezza è quella tra Dondi Multistore Vigarano e Banco di Sardegna Dinamo Sassari (sabato, ore 18.30, diretta esclusiva LBF TV): Vigarano, ancora ferma a quota zero, ha la possibilità d’invertire la tendenza sul proprio campo. Non sarà facile per le emiliane contro una Dinamo che dal canto suo ha molto faticato dopo la ripresa dell’attività: in più, in casa sarda, i recenti problemi fisici di Arioli e Fekete (comunque egualmente impiegate) invitano coach Restivo a una generale prudenza in occasione della trasferta, decisiva per la classifica.

Molto fascino anche per il derby lombardo tra PF Broni 93 e Allianz Geas Sesto San Giovanni (domenica, ore 18, diretta in chiaro LBF TV): una partita che si preannuncia divertente e spettacolare, con tante giovani italiane in campo. Sarà un doppio derby per giocatrici come Togliani, Madera, Parmesani, Verona, che hanno condiviso insieme il percorso nelle nazionali giovanili; senza dimenticare poi i due gioielli del Geas Panzera e Gilli. Parlando dei momenti delle squadre, Geas ha ben risposto alla sconfitta con Bologna rifilando un notevole +33 a Vigarano; Broni, che rendendo eccellentemente considerata la mancanza di straniere, ha mostrato una buona pallacanestro nelle ultime due uscite, vincendo bene a Sassari e sfiorando il colpo su un campo complicato come quello di Costa.

Area Comunicazione LBF

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy