Vittoria in volata su Torino, il Fila si aggiudica il 2° Memorial Montagna di Broni!

Vittoria in volata su Torino, il Fila si aggiudica il 2° Memorial Montagna di Broni!

La nota del club.

di La Redazione

Con un finale thrilling il Fila vince il Memorial Igino Montagna di Broni, facendo il bis dopo il trionfo della prima edizione. Ancora prive dell’indisponibile Dotto e dell’azzurra Filippi (oltre alla solita lunga serie di infortunate di lungo corso), le ragazze di Abignente – che nella semifinale di venerdì avevano superato 84-75 Costa Masnaga – si sono imposte in volata sull’Iren Fixi Torino.

A parte l’iniziale 2-0 piemontese, nel primo tempo sono le giallonere a prendere subito la testa del match. Trascinate ancora una volta da un attacco preciso (addirittura 6/7 da dietro l’arco nei primi 10′), le Lupe provano già a scappare via con un parziale di 9-0, che al 9′ vale il +12 sul 17-29. Dall’altra parte Torino resiste con Brcaninovic, ma San Martino può contare su un buon apporto dalla panchina (Pasa 7 al 10′) e chiude la prima frazione avanti.

Nel secondo periodo calano le percentuali, e l’Iren Fixi è brava a riavvicinarsi subito sul 25-29. Bjorklund e compagne rispondono presente e mantengono le redini dell’incontro, anche se a metà gara la sfida è in pieno equilibrio sul 36-40.

L’attacco del Fila non è più quello delle fasi iniziali, lo si vede in una terza frazione in cui le Lupe segnano 2 soli punti nei primi 5′. Torino trova così l’aggancio e il sorpasso (46-42 al 26′), trascinata ancora da un’ottima Brcaninovic, già a quota 25 punti (10/13 al tiro) al 30′: all’ultima pausa il punteggio è 51-48 per le piemontesi.

Il quarto periodo si gioca tutto punto a punto. La squadra di coach Riga prova a tenere con la solita Brcaninovic (31 e 12 rimbalzi alla fine), ma dall’altra parte San Martino trova due bombe importanti con capitan Tonello. A salire in cattedra però è soprattutto Sulciute, che firmerà ben 13 punti negli ultimi 10′. È lei a realizzare il libero del 67-69 a pochi secondi dalla fine, ma Torino ha tempo per un’ultima preghiera con la stessa Brcaninovic: da centrocampo arriva il canestrissimo di tabella che varrebbe il sorpasso, ma gli arbitri annullano perché fuori tempo massimo, e così ad alzare il trofeo è il Fila.

Iren Fixi Torino – Fila San Martino 67-69

PALLACANESTRO TORINO: Brcaninovic 31, Togliani, Milazzo 3, Buffa ne, Del Pero 2, Petrova, Barberis 2, Salvini 2, Kinard 10, Jennings 17. All. Riga.
BASKET SAN MARTINO: Fietta 3, Tonello 6, Toffolo 5, Giordano 1, Rosignoli, Bjorklund 17, Pasa 9, Sulciute 24, Peserico ne, Ostarello 4. All. Abignente, vice Di Chiara.
PARZIALI: 20-29, 36-40, 51-48.

Uff.Stampa Lupebasket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy