Yelena Leuchanka, un canestro per la libertà

La leggenda bielorussa Yelena Leuchanka è stata incarcerata dopo aver protestato pubblicamente contro il potere dittatoriale di Lukashenko.

di La Redazione

Yelena Leuchanka, stella di prim’ordine del basket bielorusso e mondiale (4 stagioni per lei anche in WNBA), è stata arrestata all’aeroporto di Minsk e tutt’ora rimane incarcerata per aver partecipato alle proteste contro il Presidente bielorusso Alexander Lukashenko.

Medaglia di bronzo agli Europei del 2007, la campionessa bielorussa dovrebbe restare confinata in carcere per due settimane. Leuchanka è anche una delle centinaia di personaggi sportivi bielorussi che hanno chiesto nuove elezioni libere e la fine delle violenze, con una lettera aperta in cui gli atleti minacciano di non rappresentare più il loro Paese a livello internazionale.

 

Leuchanka

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy