WNBA: il debutto di Caitlin Clark e la tripla doppia di Alyssa Thompson nell’opening night

0

Iniziata la stagione 2024 della WNBA con le prime quattro partite della regular season giocate nella notte. Grande attesa per il debutto di Caitlin Clark, numero 1 del recente Draft, con le Indiana Fever. L’ex Iowa ha segnato 20 punti realizzando 4 triple (su 11 tentativi) eguagliando il massimo per una rookie nel giorno del suo esordio nella lega. Clark ha però fatto registrare anche 10 palle perse che rappresenta un altro record, seppur negativo, per una debuttante. Indiana è stata sconfitta 92-71 sul campo delle Connecticut Sun che hanno avuto Alyssa Thomas capace di registrare la sua 9a tripla doppia della carriera, il numero più alto nella storia della WNB, con 13 punti, 10 rimbalzi e 13 assist. Thomas è la seconda giocatrice di sempre a fare una tripla doppia nella prima partita di campionato unendosi a Deanna Nolan che fece lo stesso nel 2005 con la maglia delle Detroit Shock. Per le Sun in copertina anche DeWanna Bonner che chiude il match con 20 punt ed entra nella top five delle realizzatrici all time della WNBA.

E’ stata anche la notte della cerimonia di consegna dell’Anello WNBA alle vincitrici dello scorso anno con le Las Vegas Aces che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento e assistito al posizionamento dello stendardo sul soffitto della Michelob Ultra Arena. Le Aces vincono 89-80 contro le Phoenix Mercury con un’ A’ja Wilson, MVP delle Finals 2023, da 30 punti (oltre a 13 rimbalzi e 5 assist). Per le Mercury 23 punti e 7 triple di Diana Taurasi che ha iniziato la sua 20a stagione.

Vittoria in trasferta per le New York Liberty contro Washington Mystics (85-80) con Jenquel Jones che debutta con 25 punti, 8 rimbalzi e 4 triple messe a segno. Vittoria fuori casa anche per le Minnesota Lynx contro Seattle Storm (83-70). Esordio in maglia Lynx con il botto per Alanna Smith: 22 punti e subito career high per l’australiana ex Chicago con 8 rimbalzi e 4 stoppate. 2 punti in 9′ per Cecilia Zandalasini che ritorna in WNBA dopo l’esperienza nel 2017/2018 sempre con Minnesota.