[VIDEO] Il 66° All Star Game è dell’Ovest

Battuta la selezione degli Eastern All Stars 192-182

di Ario Rossi

Solita passerella di stelle, con un solo divieto: difendere!

Prima convocazione in assoluto per Antetokounmpo (subito in quintetto), Hayward, Jordan e Walker.

Dopo 55 anni cade uno dei record di Chamberlain, quello di punti in un All Star Game. Anthony Davis ne ha segnato 52, aggiungendo 10 rimbalzi, con 26/35 da 2 e meritandosi il titolo di MVP sul parquet di casa – prima volta da Kobe Bryant nel 2011.

Durant ha chiuso con una tripla doppia, unico giocatore a farla dopo Jordan e James. Partendo dalla panca, Westbrook ne ha infilati altri 41, come lo scorso anno. LeBron è il primo giocatore a superare quota 300 punti nella storia delle partite delle stelle. Antetokounmpo ha schiacciato per 12 volte.

Il neo arrivato in casa Pelicans Cousins gioca solo 2 minuti, ma il pubblico di New Orleans avrà modo di vederlo ancora altre volte.

Appuntamento tra un anno: sarà a Los Angeles per la sesta volta, record NBA.

Qui gli highlights e di seguito i tabellini:

West-East 192-182 (53-48, 92-97, 139-144)

Western All-Stars: Curry 21, Harden 12 (12 assist), Durant 21 (10 rimbalzi e 10 assist), Leonard 4, Davis 52 (10 rimbalzi), Westbrook 41, M.Gasol 10 (10 rimbalzi e 8 assist), Thompson 12, Green 2, Cousins 3, Jordan 6, Hayward 8

Eastern All-Stars: Irving 22 (14 assist), DeRozan 16, Butler 6, James 23, Antetokounmpo 30, Thomas 20, Anthony 10 (al posto dell’infortunato Love), Wall 12, Lowry 19, Millsap 5, George 12, Walker 7

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy